Red Devils
Partita contro Bad Boys - il 02.12.18 - a Brunico >
< Spiel gegen Sharks - am 24.11.2018 - in Neumarkt
25.11.2018 09:32 Alter: 212 days

Partita contro Sharks - il 24.11.2018 - a Egna


Prima sconfitta stagionale, con un passivo pesante che comunque non rispecchia del tutto l’effettivo andamento della partita. Gli Sharks sono nettamente piú forti, e su questo non c’è dubbio, ma noi al termine di questa partita siamo sicuri di avere accorciato ulteriormente la distanza che ci separa da loro. Ne siamo coscienti soprattutto dopo avere constatato che per batterci sono dovuti ricorrere a dei trucchetti che hanno tratto in inganno sia noi che i direttori di gara. Diciamo che l’hanno vinta di “esperienza”, quando invece sarebbe bastato loro utilizzare la tecnica sopraffina che li contraddistingue.

Noi partiamo subito male e dopo pochi minuti di gioco andiamo sotto 1-0 per colpa di un nostro errore di marcatura in difesa. Al primo errore veniamo quindi puniti. Ma noi non ci demoralizziamo, anzi, ci svegliamo e riusciamo a pareggiare con bomber Bacher che insacca a termine di una solita azione giostrata in collaborazione con Marcel e Alfred. Il pareggio ci dá coraggio, teniamo bene il campo, e da lí a poco passeremmo anche in vantaggio se non fosse per l’arbitro che inspiegabilmente ci annulla un gol regolarissimo. Su chiamata di penalitá per gli Sharks, togliamo il portiere per il sesto uomo di movimento in campo, arriviamo ad impostare l’azione nel terzo difensivo dei nostri avversari, e dopo un minimo tocco di palla avversario la palla finisce in rete. L’arbitro immediatamente dopo avere visto il tocco, e quindi senza aspettare che loro entrassero in possesso palla come prevede il regolamento, fischia proprio nel momento in cui il nostro attaccante ribadisce alle spalle di Foini.

Da lí in poi inizia il “Jimmy show” che con svariate simulazioni e provocazioni riesce a guadagnarsi molte situazioni di superiorità numeriche. Siamo polli noi che ci caschiamo, ma sinceramente sono ingenui anche gli arbitri che continuano imperterriti a fischiargli il fallo.

La nostra partita finisce lí , perdiamo la concentrazione e subiamo ovviamente gol. Due dei cinque gol finali li subiamo addirittura con l’uomo in più in campo… giusto per far capire quanto abbiamo perso la testa.

Bisogna comunque fare i complimenti agli Sharks perché avrebbero avuto anche altre occasioni da gol. La vittoria è stata meritata, peccato solamente per il modo con il quale l’hanno raggiunta. A fine partita, non contenti della vittoria, alcuni giocatori avversari hanno continuato nel loro show pieno di provocazioni.

Torniamo comunque a casa convinti di avere imparato qualcosa anche oggi e convinti di avere fatto un ulteriore piccolo passo avanti. A livello di gioco c’è ancora da lavorare, ma la strada intrapresa è quella giusta.